venerdì 19 settembre 2014

I Libri del Goblin: Kaiju Rising-Age of Monsters


La Settima Arte ci ha regalato numerosi film incentrati su mostri colossali- i kaiju dell'immaginario giapponese- entrati di diritto nell'immaginario collettivo. Godzilla e Gamera, con relativi sequel e spin off, King Kong, Cloverfield, Pacific Rim...
Vedere intere città rase al suolo da creature impossibili ha un certo fascino.
Ma quanti libri dedicati ai kaiju esistono? Gran pochi. 
Escludendo i due fantastici romanzi di Jeremy Robinson, Project Nemesis e Project Maigo, di cui parleremo in futuro, e il nostrano Alessandro Girola con I Mecha di Napoleone III, tutto il resto del materiale reperibile è composto da volumi illustrati, fumetti e novelization dei celebri Godzilla & Co.
Che deve fare un poveraccio per leggere storie originali di robot giganti che prendono  colossi impossibili a cazzotti?
Ragnarok Publications  ha notato questo vuoto e ha provvidenzialmente lanciato un Kickstarter di grande successo: grazie ai loro sforzi è nato Kaiju Rising, una fantastica antologia completamente incentrata sui "cugini" di Godzilla.




La cura e l'entusiasmo riposti nel progetto, nella sua realizzazione e nel prodotto finito sono davvero incredibili, e le varie storie contenute nel volume sono un piacere da leggere.
L'antologia presenta una serie di racconti dalle sfumatura più disparate, mettendo in chiaro che le potenzialità del genere sono infinite.
Il setting è quasi sempre lo stesso: un kaiju che rade al suolo la città, o attacca gli esseri umani.
In alcuni racconti, l'umanità riesce a contrastare le creature con ingegno, tecnologia o magia.
In altri, la battaglia è stata persa: mostri giganti dominano la Terra o peggio, hanno intenzione di distruggerla completamente.
In altri racconti ancora, le creature sono i veri protagonisti.
Ambientazioni e generi cambiano di racconto in racconto, da classiche atmosfere da disaster movie all' horror apocalittico, passando per steampunk, ucronia, satira, commedia, fantascienza e action a tutto tondo.
Robot giganti contro mostri alieni nel Secondo Dopoguerra? Check.
Colossali tartarughe bicefale che proteggono la Terra da altri mostri? Check.
Alligatori non-morti alti come grattacieli? Check.
Monaci shaolin contro mostruosità provenienti dalle viscere del sottosuolo? Check.
Malvagi giganti che pretendono sacrifici umani? Check.
Ce n'è per tutti i gusti!



Kaiju Rising mette in campo un'impressionante squadra di autori che dovreste aver già sentito nominare, tra cui Larry Correia (Monster Hunter International, Hard Magic), James Lovegrove (The Age of Ra, The Age of Zeus), Peter Clines (Ex-Supereroi VS Zombie, 14), Jonathan Wood (No Hero, Yesterday's Hero), e numerosi altri, per un totale di 25 racconti.
In quanto backer del progetto mi ritengo decisamente soddisfatto del risultato finale: la qualità delle singole storie è alta, e non riesco proprio a scegliere la mia preferita!
Kaiju Rising-Age of Monsters è fortemente consigliato a tutti gli amanti dei mitici mostri giganti, ma anche a chi vuole leggere fantascienza molto particolare. Complimenti vivissimi a Ragnarok, casa editrice da tenere sicuramente d'occhio.
(Si, voglio un sequel!).
PS: Ragnarok Publications ha lanciato un nuovo Kickstarter: BLACKGUARDS: Tales of Assassins, Mercenaries, and Rogues, dedicato agli antieroi del fantasy. Mancano 5 giorni e il traguardo è stato ampiamente superato: accaparratevi quegli stretch goals!

PPS: Come sempre vi lascio il link per acquistare il libro di cui abbiamo parlato. Enjoy!



mercoledì 17 settembre 2014

StarClash #2: Sporchi Sbirri Spaziali



































































EPISODI PRECEDENTI: ------> QUI

lunedì 15 settembre 2014

Minuetto News Express #2: Iron Man 4! Rambo 5! Terminator Genisys! Teen Titans!


Secondo appuntamento con MINUETTO NEWS EXPRESS, la rubrica che vi ripropone le notizie della settimana, e non in pillole, ma in supposte, che è più hardcore.
Parliamo di film Marvel per cominciare!
Riflettori puntati sulla non-notizia che ha fatto il giro del globo: a quanto pare non ci sarà un Iron Man 4, almeno stando a sentire Robert Downey Jr. L'attore apparirà nei panni di Tony Stark nel prossimo Age of Ultron e nel futuro Avengers 3, dopodichè... mah. Con buona pace di tutti gli illusi che continuano a cercare Iron Man 4 su Google.
Tipo me, per esempio.
E infatti ho scovato qualcosa.



Certi franchise cinematografici non ne vogliono proprio sapere di morire. Sarete dunque sollevati- che dico, estasiati!- nel leggere che Rambo V si farà, e che il titolo pare essere Rambo: Last Blood. Il quinto episodio della testosteronica odissea interpretata da Sylvester "Sly" Stallone vedrà il mitico Rambo scontrarsi con un cartello della droga messicano. 
Nell'attesa di vedere quanti sombreri verranno stracciati dal fuoco di una mitragliatrice pesante non possiamo che chiederci: ma sarà davvero l'ultimo film di Rambo?



Sempre a proposito di franchise immortali: anche Terminator 5, l'impronunciabile Genisys, è in dirittura d'arrivo. Potremo ammirare Arnold Schwarzenegger in versione robotica, ancora una volta, il 1 luglio 2015. Ma aspettate, c'è dell'altro! Paramount ha già annunciato le date di uscita per Terminator 6 e Terminator 7, rispettivamente il 19 maggio 2017 e il 29 giugno 2018. Perchè Skynet non ha tempo da perdere.



E per concludere in bellezza... altri supereroi! Warner Bros, la casa di produzione che arranca dietro alla Disney/Marvel cercando di copiarla maldestramente, ha finalmente capito di poter battere la rivale in campo televisivo. Ed ecco che Arrow si prepara a far spazio a The Flash, Constantine, Gotham, Supergirl e pure Teen Titans! Ma prima di farvi battere forte forte il cuore, sappiate che solo due di queste serie (Arrow e The Flash) saranno ambientate nello stesso universo. Niente crossovers, cocchi, e scordatevi di sconfinare nel DC Cinematic Universe.
Facepalm.



Vi siete persi l'episodio precedente, con Jennifer Lawrence senza veli e l'immagine esclusiva del film Justice League? No problem, eccolo qui!

giovedì 11 settembre 2014

I Libri del Goblin: The Girl With All The Gifts



Tornano i Libri del Goblin, rapidissimi consigli di lettura ad alto tasso di lingua inglese!
Per rilanciare la rubrica vorrei concentrarmi su di un libro davvero incredibile: The Girl With All The Gifts, scritto da M.R.Carey, prolifico autore britannico.
Carey, autore tra le altre cose della serie di libri di Felix Castor, ha lavorato anche con DC/Vertigo, Marvel e altri colossi del fumetto su titoli come Hellblazer, Lucifer, Batman, Ultimate Fantastic Four, X-Men...
The Girl è il suo primo romanzo sotto pseudonimo, e presenta un significativo cambio di tono rispetto alla serie di Felix Castor.
Non voglio raccontare granchè della trama, perchè il rischio di rovinare le sorprese è altissimo- vi basti sapere che la ragazza del titolo, Melanie, è davvero speciale.
Melanie frequenta una scuola molto particolare insieme ad un nutrito gruppo di coetanei. In classe si studiano molte cose diverse, ma le sue lezioni preferite sono quelle tenute dalla bellissima e gentile Miss Justineau, che legge ai bambini storie tratte dalla mitologia greca.
La storia preferita da Melanie è quella di Pandora e dell'omonimo vaso. 
Dopo ogni lezione, i bambini vengono prelevati da soldati e ricondotti nelle loro celle.
Ogni tanto, i soldati portano via dei bambini, e nessuno sa dove finiscano.


Il lettore si rende piano piano conto che c'è qualcosa che non va in tutto questo, e che forse il mondo al di fuori della scuola non è esattamente in ottima forma.
Carey costruisce magistralmente il mistero intorno alla piccola Melanie e ai suoi compagni, seminando indizi e suggestioni che inquietano e affascinano.
The Girl with all The Gifts è un romanzo di formazione, una novel post-apocalittica ben pensata, e uno dei migliori libri di "zombie" di sempre, in grado di reinventare il genere con maestria.
I personaggi sono credibili, ben costruiti, e non privi di difetti che li rendono ancora più umani. Se volessimo fare un paragone (che sarà più utile ai videogiocatori che agli altri, ma pazienza) sarebbe questo: The Girl è la versione cartacea di The Last of Us, uno dei migliori giochi per PS3/PS4 e della storia.
Non solo per le somiglianze tra i due mondi post-apocalittici e per gli infetti che girano indisturbati (anche qui è colpa di un fungo cordyceps) ma proprio per la cura riposta nel dare vita ai personaggi e alle loro avventure.



Anche i veterani più cinici delle zombie novels saranno deliziati da questo capolavoro.
Ha funzionato con me, e di zombate ne ho lette, quindi credetemi.
Il libro è disponibile- ovviamente- in lingua originale.
(Spero che qualche casa editrice nostrana fiuti l'affare, perchè The Girl si vende da solo).
Vi lascio il solito link Amazon, così potrete volare ad acquistarlo. Garantisce pure Joss Whedon, che volete di più?  


mercoledì 10 settembre 2014

lunedì 8 settembre 2014

Minuetto News Express #1: Jennifer Lawrence Nuda! Batman e la Justice League! The Walking Spin Off Dead!


Primo appuntamento con MINUETTO NEWS EXPRESS, la rubrica settimanale di notizie nerd più o meno veritiere!
Partiamo subito con l'argomento più scottante: avrete sicuramente sentito parlare dell'incresciosa vicenda delle foto osè di Jennifer Lawrence, diffuse in Rete da un gruppo di hackers erotomani.
Noi del Minuetto Express abbiamo scavato a fondo nella vicenda scoprendo- tenetevi forte- che sotto alla vernice blu di Mystica non c'è nulla!
Proprio così, avete capito bene! Jennifer Lawrence era già completamente nuda davanti ai nostri occhi!


Passiamo a notizie meno piccanti: la Warner Bros continua a delineare il suo futuro DC Cinematic Universe, inaugurato con Man of Steel e pronto ad espandersi grazie a Batman V Superman: Dawn of Justice. Prendendo spunto da quanto fatto dalla Marvel fino ad oggi, il DCU sarà composto da numerose pellicole interconnesse e dedicate a supereroi di ogni tipo, alcuni dei quali mai approdati sul grande schermo, come Wonder Woman e Aquaman. 
"Batman non è tutto", ha specificato Ed Steekatsi, portavoce della divisione cinematografica.
In un insperato colpo di fortuna noi del Minuetto siamo riusciti ad impadronirci di un'immagine promozionale ancora non diffusa da Warner Bros, raffigurante il roster ufficiale della Justice League:


Ottime notizie per gli amanti degli zombie, di Farmville e delle soap opera per decerebrati: The Walking Dead, la popolare serie AMC giunta inspiegabilmente alla quinta stagione, darà presto vita ad un misterioso spin off.
Questa nuova serie avrà luogo nello stesso universo narrativo, ma ancora non è chiaro in che modo, in che circostanze, e se saranno o meno coinvolte lunghe riprese in una fattoria.
Non ci resta che aspettare il Pilot, che viste le premesse della serie "mamma" non potrà che essere fenomenale.



Concludiamo in bellezza segnalandovi F**karama, parodia a luci rosse di Futurama.
Il cast del film è composto interamente da ragazze.
Si, compresi Zoidberg, il professor Farnsworth, e Bender.
Trovate una galleria di immagini (WARNING: NOT SAFE FOR WORK) a questo link.





Per il momento è tutto, a presto per il secondo episodio di Minuetto News Express!